Phelia, Exuberant Shepherd

Ciao a tutti, sono Riccardo Piraccini e in quest’articolo vi parlerò della lista di Phelia, Exuberant Shpeherd che mi ha permesso di entrare, a sorpresa di tutti i presenti incluso del sottoscritto, nella Top8 dell’evento di chiusura della 2° Stagione torneistica Centurion, il Classicum di Roma.

Perchè Phelia?

L’idea è nata per caso mentre spulciavo delle liste Legacy in cerca di ispirazione. Tra queste, l’occhio mi è caduto sulle più recenti versioni di Death and Taxes, nelle quali questa leggendaria è presente talvolta in 4 copie a rinforzo dei numerosi effetti ETB presenti. Dato che ho una malsana passione per creare nuovi mazzi, anche discutibili, che non mi sono mai cimentato in mazzi “blink” e che nutro il sogno di giocare un mazzo hatebears in Centurion, ho deciso di dare a questa cagnolina una possibilità.

Panoramica del mazzo

Partiamo dal comandante: Phelia, Exuberant Shepherd è un cane leggendario 2/2 a due mana, con Flash e l’abilità di esiliare un permanente non terra quando attacca, facendolo tornare all’inizio della fase finale del turno; se il permanente tornerà in campo sotto il nostro controllo, Phelia, Exuberant Shepherd guadagnerà inoltre un segnalino +1/+1.

Un motore di “blinkaggio” costante dunque, che ci permette di generare varie forme di vantaggio sfruttando i diversi effetti ETB dei nostri permanenti, il tutto a patto di riuscire a mantenere in campo il nostro comandante e farlo attaccare il più possibile in sicurezza. Inoltre, va ricordato che, all’occorrenza, Phelia, Exuberant Shepherd può esiliare temporaneamente anche un permanente non terra dell’avversario, rimuovendo così un potenziale bloccante per spostare in nostro favore la combat, oppure qualche altra carta fastidiosa per la nostra strategia. Come vedremo più avanti, grazie in particolare ad una tech del mazzo, questa opzione può risultare molto rilevante.

Il mazzo è principalmente un aggro/midrange con qualche elemento tempo. Ad inizio partita, l’obiettivo è sviluppare un board solido interagendo allo stesso tempo in modo efficiente con le minacce dell’avversario, in modo da creare un divario difficilmente colmabile in termini di risorse e di presenza in campo nel medo-lungo termine e chiudere la partita in pochi attacchi.

Escludendo le inclusioni obbligate nel Bianco, di seguito potete trovare una suddivisione per funzioni delle carte del mazzo. Nel caso in cui una carta ricopra più ruoli, l’ho inserita in quello da me ritenuto più rilevante.

Vantaggio carte

Wall of Omens, Spirited Companion, Stoneforge Mystic, Moon-Blessed Cleric, Ranger Captain of Eos, Recruiter of the Guard, White Plume Adventurer, Seasoned Dungeoneer, Combat Thresher, Arcum’s Astrolabe, The One Ring.

Di particolare importanza qui è la possibilità di tutorare Cliffhaven Kitesail con Stoneforge Mystic e di equipaggiarlo a Phelia, Exuberant Shepherd per renderla evasiva. Questa linea ci consente di attaccare in sicurezza già da turno 3. Il bersaglio del blink di Phelia, Exuberant Shepherd può quindi essere la Mystic stessa che, rientrando, ci permetterà di tutorare un nuovo equipaggiamento.

Segnalo infine che Recruiter of the Guard può tutorare Solitude e che una seconda entrata in campo del Recruiter, realizzabile già da turno 3, ci può fornire, nella fase finale del turno, il pitch necessario per l’elementale.

Vantaggio sul board

Pedine

Blade splicer, Glimmer Lens, Staff of the Storyteller, Legion’s Landing

Poco da dire qui, se non che Glimmer Lens e Staff of the Storyteller rappresentano dei pilastri irrinunciabili del mazzo, rilevanti sia nelle partite contro aggro/midrange che contro control grazie alla loro duplice valenza come generatori di pedine e motori di pescaggio.

Blade Splicer invece non ha bisogno di presentazioni. Un suo solo blink con Phelia, Exuberant Shepherd ci consente di ottenere un +7 di forza in campo già da turno 3, senza contare la possibilità di creare un Golem 3/3 ad ogni turno.

Legion’s Landing è sicuramente meno d’impatto delle precedenti carte, tuttavia il suo costo esiguo e la possibilità di creare pedine con Lifelink in quantità torna utile in vari matchup, dall’aggro al control.

Recursion

Samwise the Stouthearted, Pre-war Formalwear, Together Forever

Together Forever consente al contempo di incrementare la pressione in combat e di recuperare le creature che muoiono, a patto che abbiano dei segnalini (non per forza +1/+1). Partenze con Benevolent Bodyguard o Selfless Savior, Phelia e Together Forever permettono di avere virtualmente protezione perenne per il nostro comandante o per altre nostre creature importanti.

Samwise non è rilevante solo per la recursion, ma anche per la meccanica dell’anello, la quale è particolarmente sinergica con il piano aggro e con il nostro comandante. Blinkando Samwise potremo infatti raggiungere in fretta i 4 effetti della tentazione dell’anello, rendendo Phelia o un’altra creatura un incubo per l’avversario in difesa.

Rimozioni

White-Orchid Phantom, Skycleave Apparition, Werefox Bodyguard, Witch Enchanter, Palace Jailer, Solitude, The Princess Takes Flight, Parallax Wave.

Skycleave Apparition può apparire non del tutto sinergico con il piano blink a causa della pedina che fornisce all’avversario quando lascia il campo, tuttavia è un removal troppo versatile per essere escluso. Inoltre, Phelia, Exuberant Shepherd può distruggere facilmente le pedine avversarie se necessario.

The Princess Takes Flight è semplicemente nata per questo mazzo: evidentemente pensata per blinkare una creatura nell’arco di 3 turni, o semplicemente per creare un vantaggio temporaneo sul board, con Phelia, Exuberant Shepherd questa carta è invece capace di esiliare per sempre una creatura ad ogni nostra combat, dato che, una volta tornata in campo dall’esilio, avrà perso memoria della creatura esiliata in precedenza e questa non rientrerà anche se la Saga arriverà al suo 3° capitolo. Come bonus, il 2° capitolo fa crescere Phelia, Exuberant Shepherd e le dà evasione, facilitandone l’attacco.

Parallax Wave consente invece di rimuovere costantemente ad ogni turno 4 creature dell’avversario se la blinkiamo in combat con Phelia, Exuberant Shepherd. Inoltre, può essere utilizzata come blink di massa esiliando le nostre creature e facendole tornare in campo, anche qui blinkandola con Phelia, Exuberant Shepherd. Enorme.

Protezioni

Brotherhood Outcast, Proud Pack-Rhino

Poco da dire qui, se non che i segnalini scudo rappresentano un’ulteriore forma di protezione da rimozioni e danni letali per Phelia, Exuberant Shepherd e le altre nostre creature. L’opzione di proliferare con il rinoceronte è inoltre estremamente rilevante per far crescere rapidamente Phelia, Exuberant Shepherd ed è in generale sinergica con diversi altri nostri permanenti.

Sinergie

Reconnaissance: il combat trick definitivo: fa attaccare Phelia, Exuberant Shepherd in sicurezza, dà alle nostre creature praticamente Cautela se ne usiamo l’effetto nella fase finale della combat e salva i nostri attaccanti da blocchi svantaggiosi.

Containment Priest: la tech per eccellenza del mazzo, con lei in campo possiamo usare Phelia, Exuberant Shepherd per rimuovere per sempre dal gioco una creatura dell’avversario ad ogni combat. Essendo simmetrica, non potremo blinkare nemmeno le nostre creature pena il loro esilio permanente; tuttavia, all’occorrenza, i bersagli per Phelia, Exuberant Shepherd, tra incantesimi, artefatti, saghe e Planeswalker, non ci mancheranno di certo.

Tax Collector: carta estremamente versatile, la useremo principalmente per tassare costantemente le magie del nostro avversario. Se necessario può anche spegnere una creatura avversaria, facendo saltare i conti delle combat.

Flickerwisp: da notare che, se blinkato con Phelia, Exuberant Shepherd, rientrerà all’inizio della nostra fase finale e a quel punto potremo rimuovere un permanente dell’avversario fino alla fase finale del suo prossimo turno. Ciò ci consentirà virtualmente di privare sempre l’avversario di una terra, o di un altro permanente importante, durante i suoi turni.

Steel Seraph: come nel caso di Combat Thresher, l’abilità Prototype è estremamente sinergica con il piano blink. La possibilità di dare a una creatura Volare, Cautela o Legame Vitale in prossimità della combat è rilevante, soprattutto per supportare gli attacchi di Phelia, Exuberant Shepherd. Inoltre, un 5/4 con Volare a turno 3 per 3 mana è un buon affare.

The Wandering Emperor: unico Planeswalker della lista e per un motivo ben preciso: grazie alla sua abilità statica che le consente di attivare le proprie abilità a velocità instant se è entrata in campo nel turno stesso, The Wandering Emperor può attivarsi due volte per turno se blinkata con Phelia, Exuberant Shepherd: una volta durante una delle due Fasi principali e un’altra in end step, quando sarà tornata dall’esilio. Puro sugo.

Matchup

Premetto che ho abbozzato il mazzo tre giorni prima del Classicum e che l’evento è stato a tutti gli effetti il primo test del mazzo. Le considerazioni che seguono derivano pertanto da questa prima esperienza e ulteriori test saranno necessari per rifinire il mazzo e adattarlo ulteriormente al metagame del Centurion.

Grazie alla sua interattività, il mazzo ha un matchup buono, se non ottimo, contro mazzi a creature, in particolare aggro. Da notare in particolare che Phelia può resettare minacce avversarie che crescono con segnalini, come Yoshimaru, Ever Faithful o Juri, Master of the Revue, nonché rimuovere efficacemente le pedine avversarie, come i Saprolingi di Slimefoot and Squee.

Contro tempo il mazzo se la gioca. L’elevata concentrazione di creature e la possibilità di seguire un piano aggro in modo solido rappresentano un problema per questo archetipo. Qualora l’avversario vedesse tante rimozioni, tuttavia, saremmo in difficoltà.

Contro control, il matchup è sfavorevole in quanto il mazzo soffre interazioni in elevata quantità. Va tuttavia notato che la lista è stata impostata per far fronte ad un meta con forte presenza di creature, come quello tipico di Roma, e che ulteriori aggiustamenti possono essere effettuati per bilanciare anche gli altri matchup.

Contro combo non ho dati, ma sospetto che sia il matchup peggiore, a meno di non vedere carte che bloccano la combo specifica su cui il mazzo avversario si basa.

Sviluppi futuri e conclusioni

A valle delle partite giocate, le fetch, sebbene sinergiche con Samwise, non danno ulteriore valore aggiunto al mazzo e possono essere rimosse in favore di qualche basica o utiliy land in più. Anche Cave of the Frost Dragon si può tranquillamente escludere.

Nonostante sia una delle staple del Bianco, Drannith Magistrate è risultato poco interessante e sono convinto che possa essere sostituito con qualcos’altro, ad esempio Darksteel Mutation per contrastare efficacemente i mazzi molto incentrati sui Comandanti come Hogaak, Arisen Necropolis e Eris, Roar of the Storm. Occorre inoltre ricordare che blinkando l’aura, essa potrà attaccarsi ad una creatura avversaria anche se questa ha Velo o Anti-malocchio e non innescherà Egida, il che può tornare particolarmente utile contro Tivit, Seller of Secrets o Geist of Saint Traft.

Essendo il mazzo a corto di drop a 1 di qualità, è da considerare l’inserimento di Ocelot Pride e di Vigilant Martyr. Come ci suggerisce il Modern, il primo rappresenta una minaccia che può arrivare, con un minimo di supporto, a vincere le partite da sola; il secondo invece ci dà un’ulteriore forma di protezione a costo ridotto per Phelia, soprattutto ad inizio partita.

Da valutare infine pezzi da stax come Tangle Wire, resettabile ogni turno a 4 segnalini con Phelia, e Winter Moon, potenzialmente utili contro tempo e control.

Come accennavo all’inizio, il mazzo si è rivelato un’autentica e piacevole sorpresa. Nel corso del torneo ho avuto modo di giocare contro diversi mazzi Tier 1 e 1.5 e i risultati sono stati incoraggianti:

Purtroppo non ho potuto giocare la Top8 per motivi personali, ma ritengo che il mazzo abbia provato di poter dire la sua nel meta attuale. Inoltre, è molto economico da montare.

Se deciderete di provare questo comandante, e vi consiglio caldamente di farlo, sarò felice di scambiare idee ed esperienze per lavorare sulla lista.

Grazie dell’attenzione. A presto!

A cura di
Riccardo Piraccini

434 views

273

Releted posts

Championship

2024 Season 2 – League Insights

3 hours ago

6
2
Ban List Update

Ban List Update – 15 July 2024

4 days ago

1097
899
Guide

Banned evaluable list

4 days ago

678
499
Championship

Report: Classicum

4 days ago

56
47
Hide

Beginner’s guide

1 week ago

41
32
Decktech

Phelia, Exuberant Shepherd

1 week ago

434
273

Other posts